Il massaggio prostatico: come arrivare all’orgasmo

sensualità maschile
Standard

L’uomo raggiunge orgasmi eccezionali attraverso l’ano

La prostata è il punto G maschile

Già nell’antichità, si è capito che la prostata è un organo che se stimolato adeguatamente, produce un effetto benefico e salutare sull’uomo, ma gli procura anche orgasmi di entità superiori a quelli normali.

Pratica adottata dalle donne giapponesi per aiutare il loro compagno a depurarsi e ad aumentare il flusso dello sperma, il massaggio prostatico si può eseguire in modo molto elementare, ossia, avvalendosi delle dita delle mani oppure attraverso l’ausilio dei sex toys.

Con l’avvento degli stimolatori prostatici sempre più all’avanguardia, si è compreso che uno strumento erotico specifico, poteva apportare piaceri mirati con conseguenti orgasmi da urlo.

In effetti, la prostata è una ghiandola molto facile da riconoscere anche con un dito perché quando non è allargata, ha la forma di una castagna e al tatto, appare ruvida e quasi zigrinata.

Si trova a poca distanza sopra l’ano, in direzione del ventre ed è molto facile da identificare, infatti, basta inserire il dito ben lubrificato per massaggiarla con una leggera e delicata pressione e con un movimento verso il basso.

Tuttavia, utilizzando le dita occorre non solo un’impeccabile igiene ma bisogna avere le unghie corte perché le pareti anali sono molto delicate e potrebbero lesionarsi o ferirsi.

In soccorso di chi ama farsi massaggiare la prostata ci sono pratici e comodi stimolatori, appositamente progettati ed ideati con una specifica forma ergonomica, per arrivare al fatidico punto G maschile in maniera mirata, alleviando eventuali disagi.

L’industria dei sex toys ha compito passi da gigante per massaggiare la prostata

Stimolatori molto interessanti per aumentare il piacere

Nell’ultimo decennio, l’industria che si dedica alla progettazione e alla realizzazione dei sex toys maschili, ha focalizzato la sua attenzione sui massaggiatori della prostata che sono giocattoli ideali per provare un piacere fuori dal comune, da soli o in coppia.

Questa tipologia di strumenti erotici è stata realizzata per la penetrazione anale e per quegli uomini che desiderano assaporare emozioni intense, senza nessun tabù e nessuna reticenza.

Il primo trucco per un godimento puro è imparare ad usarli senza alcun timore perché gli stimolatori non hanno un diametro molto grande, quindi, nel momento in cui verranno introdotti nell’ano, non provocheranno nessun dolore.

Inoltre, la loro forma ergonomica con una curvatura appositamente studiata, consente di arrivare alla ghiandola senza difficoltà, massaggiandola accuratamente e procurando all’uomo un’eccitazione come poche.

Gli stimolatori prostatici sono realizzati in materiale morbido in modo da favorire lo scivolamento, naturalmente, con il supporto di lubrificanti ad acqua.

Come utilizzare consapevolmente gli stimolatori per la prostata

Raggiungere l’orgasmo anche senza toccare i genitali

Durante i primissimi approcci con un vibratore prostatico è utile seguire determinate regole, affinché lo strumento di piacere provochi una vera e propria miriade di sensazioni.

È basilare rilassarsi, magari con un bel bagno caldo e cominciare ad esplorarsi con un dito se si desidera un piacere solitario o farsi aiutare dalla propria compagna se lo stimolatore vuole essere introdotto nel rapporto di coppia.

Prima dell’introduzione dello stimolatore prostata ci si può cominciare ad eccitare perché la ghiandola quando è gonfia, viene localizzata meglio.

Dopo aver lubrificato l’area tra ano e perineo, si può cominciare proprio da questa zona massaggiandosi da soli o facendosi massaggiare dalla partner.

Il movimento potrà essere eseguito con lo stesso stimolatore già esternamente e con movimenti circolari e ritmici, poiché tutto questo favorirà il rilassamento dello sfintere anale.

Una volta che ci si sente pronti per inserire lo stimolatore nell’ano, bisognerà respirare profondamente e rilassare tutti i muscoli del corpo introducendolo gradatamente e senza forzature.

Appena lo stimolatore ha trovato alloggio nelle pareti anali, basterà solo qualche minuto per abituarsi ad avere qualcosa nell’ano e poi basterà simulare il gesto dell’evacuazione per cominciare a provare le prime sensazioni inebrianti.

Dopo aver effettuato queste semplici operazioni, la prostata verrà sollecitata naturalmente grazie alla curvatura del giocattolo erotico.

Alcuni uomini, dopo aver assunto una posizione comoda e confortevole, amano avvertire pressione costante a differenza di altri, che sono più propensi ad una vibrazione discontinua.

Le emozioni che si avvertiranno saranno molto forti e nella stragrande maggioranza dei casi, si riesce a raggiungere un favoloso orgasmo senza bisogni di stimolare i genitali esterni.

I sex toys per l’esplorazione anale sono strumenti perfettamente progettati per procurare orgasmi da favola.

L’importante è scegliere quello che si adatta meglio alle proprie esigenze ed usarlo lasciandolo nell’ano mentre si eseguono altre tattiche sessuali o lasciarlo vibrare assaporando le sensazioni da sogno che regala.

A detta di molti utilizzatori, quando si introduce nella vita di coppia uno stimolatore prostatico, cambia letteralmente il modo di godere, sia perché l’uomo avverte l’orgasmo in modo molto più intenso e sia perché la donna trova stimoli nuovi per eccitarsi.

Consiglia articolo su: